Salcheto: il vino con il packaging ecosostenibile

aprile 25, 2011 · Archiviato in green packaging, riciclo 

salcheto-packaging

L’azienda vinicola Salcheto mostra come sia possibile aderire al trend dell’ecosostenibilità nelle scelte relative a packaging e imballaggio. Per inscatolare i propri vini, la rinomata Cantina di Montepulciano, ha scelto infatti cassette ricavate dal legno dei pancali usurati (e quindi non riutilizzabili). In più, all’interno delle cassette, le bottiglie sono imballate con separatori morbidi antiurto, realizzati con gli scarti di lavorazione dei pannolini ecologici.

Ma Salcheto ha pensato anche al ri-uso di questi materiali. Chi acquista una scatola del pregiato vino troverà in omaggio una bustina di semi di salvia e rosmarino, cosicché la cassetta di legno potrà esser utilizzata come una piccola e elegante fioriera dove far crescere le piantine aromatiche. E se ciò non bastasse, il separatore per le bottiglie può diventare un substrato che si integra con il terreno in meno di 4 mesi.

Le scelte relative al packaging e all’imballaggio rientrano in una policy aziendale di riduzione dell’impatto sull’ambiente che copre anche i sistemi di produzione e trasporto. Una linea sicuramente vincente, sopratutto in termini di ritorno d’immagine.

Comments

Lascia una risposta